E’ riconoscibile l’assegno di divorzio all’ex coniuge disoccupato e depresso?

a cura dell’Avvocato Francesco Frigier

La Cassazione, con una recentissima sentenza del 2.10.2020, n. 21140 , riconosce l’assegno di divorzio alla ex moglie che dopo aver perso il lavoro, non è riuscita a trovare altra occupazione e, per questa ragione, subisce un aggravamento del proprio stato di salute.

Il Tribunale aveva infatti negato l’assegno perché la ex moglie non era riuscita a dimostrare la sua impossibilità di conseguire un reddito adeguato a garantirle un tenore di vita assimilabile a quello goduto durante il matrimonio, ma la Cassazione ribalta la decisione, dopo che in secondo grado era stato comunque riconosciuto un assegno, seppur minimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *