BOOM SHORT: gli speculatori prendono posizione in modo deciso

tratto dall’articolo del 30 settembre 2020 di intermarketandmore

In un contesto abbastanza confusionario, si è sempre alla ricerca di segnali che possano aiutare a dare una lettura dei mercati finanziari più efficace, soprattutto nel breve periodo.
Esiste un report settimanale delle posizioni assunte dai fondi speculativi (il COT Report) che ci viene in aiuto in quanto ci dà la possibilità di prendere in esame alcune situazioni che, altrimenti, non sarebbero visibili.

La linea azzurra rappresenta l’indice tecnologico Nasdaq 100, e la sua strabiliante crescita dal 2002.

La linea gialla rappresenta il totale delle posizioni Short dei “Non Commercials” (Alias i grossi speculatori, oltre che fund managers), cioè le posizioni speculative al ribasso nel tempo. Il motivo di questa scelta? Semplice, sapete benissimo da dove arriva il grande rally post Covid-19, no?

Le posizioni Net Short dei “Non commercials” hanno subìto un’impennata pazzesca, cose mai viste in passato, addirittura superiore a quella vista durante la crisi del 2008.

Le cose sono due: o gli speculatori ed i fund managers si aspettano qualcosa di pesantemente negativo post Elezioni USA, oppure semplicemente si coprono da possibili ribassi legati ad una correzione fisiologica.

E’ difficile da dire, certo è che un così violento aumento delle posizioni deve quantomeno farci porre qualche domanda.

Questo è uno di quei momenti in cui affidarsi ad un serio consulente finanziario può fare la differenza, sia sul piano patrimoniale che emotivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *